Condividi
Scrivimi
Naviga
Home / Alluce valgo infantile

L'alluce valgo infantile esteticamente è simile all'alluce valgo dell'adulto, ma quasi sempre è dovuto a un piattismo del piede con conseguente sovraccarico del compartimento mediale e una successiva deviazione in valgo del piede. Normalmente non necessita di alcun trattamento, non viene mai operato se non in rari casi e si risolve spontaneamente oppure con la correzione del piede piatto. In casi più gravi, invece, l'alluce valgo infantile può essere l'espressione di una malattia neurologica (paralisi cerebrale infantile).

Il materiale riassorbibile nella chirurgia del piede
Essendo il piede un organo di movimento, la mia attitudine è limitare il più possibile l'uso per la chirurgia di materiale metallico che porta a una rigidità e a volte a un'intolleranza. Negli ultimi anni il materiale metallico usato in precedenza è stato via via sostituito da materiale riassorbibile in polilattato (viti, cambre, pin) che è da preferire quando possibile all'uso di materiale metallico, essendo il polilattato riassorbito dall'organismo nel giro di 6-8 mesi e non dovendo essere rimosso.

ultimo aggiornamento 03/04/2017
© 2017 chirurgodelpiede.it, tutti i diritti riservati | P.IVA 08708990158 | ultimo aggiornamento: 03/04/2017 | home page | note legali
Nota: le informazioni fornite da questo sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico/paziente
Home / Alluce valgo infantile

L'alluce valgo infantile esteticamente è simile all'alluce valgo dell'adulto, ma quasi sempre è dovuto a un piattismo del piede con conseguente sovraccarico del compartimento mediale e una successiva deviazione in valgo del piede. Normalmente non necessita di alcun trattamento, non viene mai operato se non in rari casi e si risolve spontaneamente oppure con la correzione del piede piatto. In casi più gravi, invece, l'alluce valgo infantile può essere l'espressione di una malattia neurologica (paralisi cerebrale infantile).

Il materiale riassorbibile nella chirurgia del piede
Essendo il piede un organo di movimento, la mia attitudine è limitare il più possibile l'uso per la chirurgia di materiale metallico che porta a una rigidità e a volte a un'intolleranza. Negli ultimi anni il materiale metallico usato in precedenza è stato via via sostituito da materiale riassorbibile in polilattato (viti, cambre, pin) che è da preferire quando possibile all'uso di materiale metallico, essendo il polilattato riassorbito dall'organismo nel giro di 6-8 mesi e non dovendo essere rimosso.

ultimo aggiornamento 03/04/2017
© 2017 chirurgodelpiede.it, tutti i diritti riservati | P.IVA 08708990158 | ultimo aggiornamento: 03/04/2017 | home page | note legali
Nota: le informazioni fornite da questo sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico/paziente